4. Vicolo degli Inghirami

VICOLO DEGLI INGHIRAMI: Re- náscere, Simone Ridi

Simone Ridi per CUT | Circuito Urbano Temporaneo

Re- náscere, Serie Botanica / Varietas (ATLAS | Iconoteca Verde)

 

A cura di Stefania Rinaldi

Dittico fotografico su banner da esterno

Logo CUT

DESCRIZIONE DELL’OPERA

L’opera RE – nàscere è un dittico di immagini fotografiche realizzate con filtro infrarosso. L’elemento naturale è portatore di nuova vita. Se indagato e fermato attraverso lo scatto diventa manifesto di possibilità, luogo ideale dove si ferma lo sguardo, seme di rigenerazione. Partendo dai topoi, gli elementi di base, i fili d’erba e i fiori spontanei nascono e sopravvivono a dispetto delle difficili condizioni in cui si trovano. Il filtro del nostro sguardo, così come quello ad infrarossi, modifica la visione, portando in luce ciò che ignoriamo nel quotidiano, caricando gli elementi di un valore simbolico che racconta l’urgenza di rallentare, fermarsi e osservare.

Simone Ridi

Biografia di SIMONE RIDI per CUT

Artista, fotografo di scena, ritrattista e fotoreporter di eventi culturali, da anni collabora con diverse realtà pubbliche e private. Le sue foto sono pubblicate su siti, blog e riviste Italiane ed estere e ha realizzato mostre personali e collettive in gallerie d’arte italiane. E’ fotografo documentarista per CUT | Circuito Urbano Temporaneo.Tra i reportage figura il progetto Muovere le Montagne | Antropologia della festa in Calabria e il reportage sulla comunità Mantoc in Perù per Il cuore si scioglie. Tra i principali festival è fotografo ufficiale per Mediterraneo Downtown Ed.ni 2018/19, Settembre // Prato è Spettacolo Ed.ni 2015/20, Eat Prato Ed.ni 2018/19, Contemporaneafestival 2017. Dal 2012 ad oggi i progetti fotografici sono all’interno di “Micro&Book” di Circuiti Dinamici (MI).