8. Vicolo del Ceppo

VICOLO DEL CEPPO: I Luoghi del Mutamento, Pistoia, Ospedale del Ceppo, 2018#13 - Andrea Abati

Andrea Abati

I Luoghi del Mutamento, Pistoia, Ospedale del Ceppo, 2018#13

2018
fotografia colori, stampa ai solventi su PVC
129x185x2 cm

Logo Dryphoto

DESCRIZIONE DELL’OPERA

L’opera fa parte della serie I Luoghi del Mutamento, iniziata nel 1988 e ancora in corso: una serie di immagini di grande formato dove urgente è l’attenzione al paesaggio industriale contemporaneo e ai mutamenti della realtà sociale.  La rapidità, che le necessità della società contemporanea impongono alla produzione e al ritmo del lavoro, fa sì che la realtà industriale sia uno specchio fedele dei cambiamenti in atto. Le macerie divengono espressione di uno stato potenziale nel quale velocemente passato, presente e futuro si intrecciano.

Andrea Abati

Biografia di ANDREA ABATI

Andrea Abati nasce a Prato nel 1952. Si occupa di fotografia dalla fine degli anni 70. E’ fondatore dello spazio Dryphoto di Prato. Al centro del suo lavoro ci sono il paesaggio architettonico industriale, la natura antropizzata, il mutamento del tessuto sociale della città. Le sue opere sono presenti al: MAXXI di Roma; Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato; MUFOCO Museo di Fotografia Contemporanea; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo; Galleria Civica di Modena; Fondazione Malerba; CCA Canadian Centre for Architecture, Montreal; Centre national de la photographie Nord-Pas-de-Calais e in altre collezioni pubbliche e private.

Prossimo vicolo:

9. Vicolo della Zecca